Il meraviglioso viaggio di Octavio, di Miguel Bonnefoy

Meraviglioso, come da titolo. Voto 10/10 Le avventure di viaggio, morale e fisico, del rustico omone Octavio. Realismo magico, una punta di critica sociale, ironia costante e personaggi fenomenali in un romanzo breve ma molto intenso. Il classico esempio di letteratura sudamericana in cui in tre righe succede di tutto: non a caso avventuroso e... Continue Reading →

I figli della mezzanotte, di Salman Rushdie

India, politica e realismo magico. Voto 10/10 Il tema principale è una fantastica saga familiare permeata di realismo magico e notevole ironia: probabilmente il miglior romanzo di Salman Rushdie, anche se I versi satanici è più famoso per ragioni politiche. La politica indiana in realtà ha un'ampia parte anche qui, con una critica non troppo... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: