Letterature: Festival internazionale di Roma, ecco il programma 2019

Il Festival delle Letterature di Roma torna anche nel 2019, dal 4 al 28 giugno 2019 alla Basilica di Massenzio, e mostre e incontri nelle Biblioteche di Roma a partire da maggio. Ingresso libero.

Protagonisti degli appuntamenti saranno gli autori più interessanti della scena letteraria internazionale. Il tema scelto per l’edizione 2019, che farà da filo rosso a tutti gli incontri, è “Il domani dei classici – Quand’è che un testo contemporaneo si dà come classico?”.
Ogni autore ospite risponderà a questa domanda leggendo, come da tradizione, un testo inedito scritto appositamente per la manifestazione.
Tra gli autori si segnalano Antonio Scurati, che dà il via alla manifestazione,  Alberto Manguel, Chiara Gamberale, Valerio  Massimo Manfredi, Alicia Giménez-Bartlett. Chiude il Festival Roberto Saviano.

Info 060608 (tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 19.00)

Il 13 giugno il Festival ospiterà i 5 autori finalisti del Premio Strega 2019e due vincitori di edizioni del Premio Internazionale di Letteratura Formentor.

Ma il Festival LETTERATURE voluto dall’Istituzione Biblioteche di Roma, dal presidente Paolo Fallai e dal Consiglio di Amministrazione, andrà oltre gli otto appuntamenti alla Basilica di Massenzio, che avranno un’anteprima il 16 maggio all’Auditorium del Macro Asilo. Tornerà la grande musica con un concerto il 9 giugno, realizzato in collaborazione con i musicisti dell’Accademia di Santa Cecilia che torna dopo quaranta anni a suonare a Massenzio,  e con il film-spettacolo su Il flauto magico dell’Orchestra di Piazza Vittorio il 14 giugno.

Mentre questa edizione del Festival sarà caratterizzata da una mini rassegna di classici del cinema, in collaborazione con la Casa del Cinema, nell’arena all’aperto di Villa Borghese.
Il Festival anche quest’anno – è il terzo anno della “gestione” affidata all’Istituzione Biblioteche di Roma – si svolge in tutta la città grazie al coinvolgimento dell’intera rete delle Biblioteche di Roma e dei Bibliopoint.

Dal 3 maggio al 5 giugno si terranno gli incontri presso la Casa delle Letterature e la Biblioteca Flaminia con i dodici semifinalisti dello Strega 2019. Il prestigioso premio letterario sarà anche al centro di una mostra, curata dell’Archivio Riccardi, visitabile fino a fine giugno presso la Biblioteca Flaminia.

Mostre e attività di approfondimento saranno dedicate ai fondi storici delle Biblioteche di Roma: i fondi Giorgio Caproni, Don Roberto Sardelli, la collezione completa del Corriere dei Piccoli, il fondo Enzo Siciliano e il fondo Bia Sarasini, posseduti rispettivamente dalle biblioteche Marconi, Raffaello, Tortora, Casa delle Letterature e Mameli.

Il rapporto tra classici e letteratura per l’infanzia vivrà una sua anteprima il 23 maggio alla biblioteca Europea quando sarà presentata, in collaborazione con Ibby Italia, la nuova bibliografia delle Biblioteche della Legalità dedicata appunto ai classici.

Nell’ambito di Letterature Off, sezione del Festival inaugurata lo scorso anno, verrà presentato a giugno nelle biblioteche Quarticciolo, Mameli, De Mauro e Mandela, il progetto “Mamme narranti”, quattro letture spettacolarizzate, in collaborazione con Andrea Satta e l’Associazione Culturale Têtes de Bois, incentrate sulle fiabe raccontate da madri italiane e straniere. Altrettante letture spettacolarizzate saranno realizzate anche nelle stazioni della Metro C di riferimento delle quattro biblioteche.

Tra gli eventi che saranno ospitati alla Casa delle Letterature da segnalare infine la mostra fotografica dell’artista Sze Tsung Nicolas Leong, dedicata ai luoghi del Festival e realizzata in collaborazione con l’American Academy in Rome, al via il 30 maggio; l’incontro il 6 maggio con i giurati del Premio Formentor in collaborazione con l’Ambasciata di Spagna; i convegni “Il domani dei classici: tra le lingue – Il racconto italiano ieri, oggi e domani (30 maggio) e “Il domani dei classici: Generative Art, Futuring Past”(7 giugno).

PROGRAMMA ALLA BASILICA DI MASSENZIO:

Martedì 4 giugno
Il racconto epico

ANTONIO SCURATI
Nato a Napoli nel 1969, vive a Milano dove insegna. Esordisce come scrittore nel 2002 con Il rumore sordo della battaglia (Mondadori) pubblicando poi vari saggi e romanzi e vincendo importanti premi. I romanzi Il sopravvissuto (2005), Una storia romantica (2007), Il bambino che sognava la fine del mondo (2009), La seconda mezzanotte (2011), Il padre infedele (2013) sono editi da Bompiani come, nel 2018, M. Il figlio del secolo, primo volume di una trilogia su Mussolini con cui l’autore si propone di attuare una necessaria cooperazione tra il rigore della scienza storica e l’arte del racconto romanzesco.

MANUEL VILAS
Poeta e narratore, collabora con molti quotidiani e riviste letterarie. Vive tra Madrid e la città americana di Iowa City. Considerato uno dei più grandi poeti spagnoli della sua generazione, ha pubblicato numerosi romanzi e libri di poesia tradotti in vari paesi, e la sua opera è presente nelle principali antologie spagnole di poesia e narrativa. In tutto c’è stata bellezza, edito da Guanda nel 2019, è il suo primo romanzo pubblicato in Italia.
ANDREA SATTA
Musicista, pediatra e scrittore, Satta è il cantante dei Têtes de Bois, band fondata nel 1992. Ha pubblicato I riciclisti (Ediciclo 2009), Ci sarà una volta (Infinito Edizioni 2011), Officina millegiri (Sinnos 2016) e Mamma quante storie! (Treccani 2016). Quest’ultimo libro raccoglie trentuno favole ed è ispirato alla Giornata delle favole che Satta organizza ogni mese nel suo ambulatorio pediatrico. In questi appuntamenti genitori di tutte le nazionalità raccontano la fiaba con cui si addormentavano da piccoli.

Giovedì 6 giugno
Racconti di oggi, racconti di sempre

JORDAN SHAPIRO
Nato a Filadelfia, docente di filosofia, esperto di formazione apprendimento e nuove tecnologie, è uno dei massimi esperti mondiali di competenze digitali e tecnologia dell’istruzione. Il suo ultimo libro Il metodo per crescere i bambini in un mondo digitale (Newton Compton, 2018), intrecciando antropologia, storia della società, tecnologia e pedagogia, è un’autentica guida ai nuovi necessari modelli educativi.

ADAM GOPNIK
Giornalista e scrittore, è una firma storica della rivista The New Yorker dal 1986 con articoli umoristici e di fiction, recensioni di libri, profili, réportages e più di un centinaio di storie per la rubrica The Talk of the Town and Comment. Autore di vari romanzi, in Italia Guanda ha pubblicato Una casa a New York (2010), Da Parigi alla luna (2011), In principio era la tavola (2012), Il sogno di una vita. Lincoln e Darwin (2013), L’invenzione dell’inverno (2016) e Io, lei, Manhattan (2019).

ANTHONY CARTWRIGHT
Nato nel 1973 a Dudley, laureato in letteratura e insegnante, appartiene alla famiglia del realismo sociale britannico. Il suo libro d’esordio, The Afterglow, è stato tra i vincitori del Betty Trask Award nel 2004. Il taglio (2019) è il quarto libro dell’autore pubblicato in Italia da 66thand2nd dopo Heartland (2013), Il giorno perduto (2015), e Iron Towns. Città di ferro (2017).

VALERIO MASSIMO MANFREDI
Nato a Castelfranco nel 1942 è archeologo, scrittore, docente universitario di fama internazionale. Le sue pubblicazioni sono tradotte e vendute in tutto il mondo. E’ autore di innumerevoli saggi e romanzi, di sceneggiature televisive e cinematografiche, e collabora come giornalista scientifico a varie testate in Italia e all’estero. Ha ricevuto moltissimi riconoscimenti e premi per i suoi studi e per le sue pubblicazioni, tutte edite in Italia da Mondadori e di cui citiamo solo le ultime Quinto comandamento (Mondadori,2018) e Sentimento italiano. Storia, arte, natura di un popolo inimitabile (SEM).

Martedì 11 giugno
Una serata in blu

SCOTT SPENCER
Nato nel 1945 a Washington, esordisce nel 1975 ma diviene celebre alla fine degli anni Settanta con lo straordinario successo del romanzo Un amore senza fine (Mondadori 1979; Sellerio 2015) che ha ispirato due film ed è considerato un classico americano. Nel 2003 il suo romanzo A Ship Made of Paper, recentemente pubblicato in Italia da Sellerio con il titolo Una nave di carta (2019), è stato finalista al National Book Award.

ROBERTO ALAJMO
Nato a Palermo, è scrittore, giornalista e drammaturgo. Autore di saggi e romanzi pubblicati da vari editori con cui ha vinto o è stato finalista dei principali premi italiani e che sono tradotti in varie lingue straniere. Gli ultimi romanzi sono Il primo amore non si scorda mai (Mondadori, 2013), Carne mia (Sellerio, 2016) e il più recente L’estate del ’78 (Sellerio, 2018) che si distingue per la splendida lingua e per un tono particolare in cui si intrecciano dolore e ironia.

ALICIA GIMÉNEZ-BARTLETT
Nata nel 1951 ad Almansa, vive a Barcellona. Esordisce nella narrativa nel 1984. Con l’invenzione del personaggio di Pedra Delicado, una donna insieme dura e tenera, sempre divertente e a tratti ferocemente ironica raggiunge un grandissimo successo. A lei dedica 13 libri, tutti pubblicati da Sellerio dal 2000 fino al 2018 con Mio caro serial killer. Con lo stesso editore in Italia pubblica anche sette altri romanzi e nove raccolte di racconti.

ANTONIO MANZINI
Nato a Roma nel 1964, Manzini lavora prima nel cinema e nella tv come sceneggiatore, regista e attore. A partire dal 2005 pubblica molti racconti e romanzi con vari editori. Il grande successo arriva con gli otto romanzi e le tante raccolte di racconti che hanno come protagonista il vicequestore Rocco Schiavone, poliziotto fuori dagli schemi che ha ispirato anche una popolare serie televisiva. Del 2019 l’ultimo libro dal titolo Rien ne va plus, edito come gli altri titoli da Sellerio.

Giovedì 13 giugno
Ogni premio è un’isola

MIRCEA CĂRTĂRESCU
Nato a Bucarest nel 1956, è considerato uno dei più interessanti e raffinati scrittori dell’Est Europa e il più importante autore romeno contemporaneo. I suoi libri sono tradotti nelle maggiori lingue europee. In Italia Voland ha pubblicato, oltre alla celebre trilogia Abbacinante, i romanzi Travesti (2000), Perché amiamo le donne (2009) e Nostalgia (2012, vincitore del Premio Acerbi). Nel 2018 vince il premio Formentor alla carriera.

ALBERTO MANGUEL
Scrittore, saggista, traduttore e critico letterario è nato nel 1948 in Argentina ma ha vissuto in molti paesi del mondo, ricevendo sempre premi e riconoscimenti. Pensatore eclettico, ha scritto numerosi saggi tra cui Una storia della lettura (Mondadori, 1998), Diario di un lettore (Archinto, 2006), Una storia naturale della curiosità (Feltrinelli, 2015), il memoir Con Borges (Adelphi, 2005) e vari romanzi tra cui Stevenson sotto le palme (2007), L’amante puntiglioso (2009) e Il ritorno (2010) per Nottetempo, Tutti gli uomini sono bugiardi (Feltrinelli, 2010). Per Einaudi ha pubblicato nel 2018 Vivere con i libri. Un’elegia e dieci digressioni.

Martedì 18 giugno
C’è oggi in America

CHRIS OFFUTT
Nato nel Kentucky nel 1958, è autore di romanzi, saggi e memoir. Nel 1996 a ricevuto il Whiting Award per la narrativa e la saggistica, ed è stato incluso da Granta tra i venti migliori narratori delle ultime generazioni. In Italia Minimum fax ha pubblicato nel 2017 Nelle terre di nessuno, la sua raccolta di esordio del 1992, e successivamente il romanzo Country dark (2018) e il memoir Mio padre, il pornografo (2019).

CARLO LUCARELLI
Nato a Parma nel 1960 esordisce nel 1990 e da allora ha pubblicato oltre 20 romanzi, diversi saggi, raccolte di racconti e libri per ragazzi per vari editori italiani e stranieri. Sono molto note le serie di romanzi con protagonista l’ispettrice Grazia Negro e quella con l’Ispettore Coliandro (Einaudi), che hanno ispirato anche serie omonime di sceneggiati televisivi RAI. Nel 2010 ha fondato a Bologna Bottega Finzioni, la bottega in cui si impara il mestiere di raccontare.

ELAINE CASTILLO
Scrittrice californiana di origini filippine, ha frequentato la Berkeley University e nel 2009 ha conseguito un Master in Creative & Life Writing alla Goldsmiths University of London. È stata tre volte vincitrice del Roselyn Schneider Eisner Prize per la prosa, ed è stata nominata per il Pat Kavanagh Award, per il Pushcart Prize e il Gatewood Prize. Il suo primo romanzo, America Is Not the Heart (2018), è stato pubblicato in Italia da Solferino nel 2019 con il titolo L’America non è casa.

Giovedì 20 giugno
L’abbandono

PHILIPPE FOREST
Nato a Parigi nel 1962, è professore di Letteratura all’Università di Nantes e critico letterario e cinematografico. Per la sua opera narrativa ha ricevuto molti riconoscimenti tra cui il Prix Décembre, il Premio Grinzane Cavour e il Grand Prix Littéraire de L’Académie de Bretagne. Autore di saggi e romanzi, tra i suoi libri pubblicati in italiano gli ultimi sono Tutti i bambini tranne uno, con cui ha vinto il premio Goncourt de la Biographie, e l’ultimo romanzo Piena (Fandango, 2018).

CHIARA GAMBERALE
Nata nel 1977 a Roma, è scrittrice, autrice e conduttrice di programmi televisivi e radiofonici, e collabora con varie riviste e quotidiani. Il suo esordio letterario è nel 1999 con Una vita sottile (Marsilio) e successivamente pubblica con vari editori altri dodici romanzi, molto amati dai lettori e tradotti in tanti paesi, e con i quali vince premi importanti. L’ultimo, L’isola dell’abbandono (Feltrinelli, 2019), è un romanzo profondo e coraggioso in cui rivisita il mito di Teseo e Arianna.

LESLEY NNEKA ARIMAH
E’ nata in Inghilterra ma è cresciuta in Nigeria, suo paese d’origine. Attualmente vive a Minneapolis. Con la sorprendente raccolta di racconti d’esordio What it Means When a Man Falls from the Sky (Riverhead Books 2017) edita in Italia da SEM nel 2019, ha vinto il Kirkus Prize, il New York Public Library Young Lions Award e il The Bridge Book Award 2018, ed è stata finalista per l’Aspen Words Literary Prize e il National Book Critics Circle Leonard Prize.

Martedì 25 giugno
Etica dei sentimenti

TAYARI JONES
Nata il 30 novembre 1970 ad Atlanta, in Georgia, si è laureata all’Arizona State University e all’Università dell’Iowa. Ha scritto per diverse testate giornalistiche. Vincitrice di numerosi premi letterari, è autrice dei romanzi Leaving Atlanta (2002), The Untelling (2005) e Silver Sparrow (2011). An American Marriage (2018), pubblicato in Italia da Neri Pozza nel 2018 con il titolo Un matrimonio americano è il suo quarto romanzo e il primo tradotto in Italia.

AYESHA HARRUNA ATTAH
È nata ad Accra (Ghana) nel 1983, città dove ha trascorso l’infanzia prima di andare a studiare negli gli Stati Uniti. I suoi primi due libri sono stati finalisti di premi prestigiosi. Il suo terzo romanzo, l’unico tradotto in Italia, La prima scintilla dei cento pozzi di Salaga (Marcos y Marcos, 2019), percorre la complicata storia ghanese nell’Ottocento schiavista attraverso gli occhi delle due protagoniste.

MICHELA MARZANO
Nata a Roma nel 1970, professore ordinario di filosofia morale all’Università Paris Descartes, editorialista de la Repubblica, è autrice di numerosi libri tradotti in molte lingue. Dopo l’esordio nel 2004 ha pubblicato, con vari editori, tanti altri saggi e romanzi con cui ha vinto importanti premi conquistando successo di pubblico e di critica. Gli ultimi due romanzi, editi da Einaudi, sono L’amore che mi resta (2018) e Idda (2019).

RACHEL KUSHNER
Nata nel 1968 in Oregon, ha studiato alla Berkeley University e alla Columbia University, e lavorato come editor per importanti magazine prima di dedicarsi alla scrittura pubblicando i romanzi I lanciafiamme e Braci nella notte (Ponte alle Grazie 2014 e 2015), entrambi finalisti al National Book Award. Il suo ultimo romanzo Mars Room (Einaudi, 2019) è stato selezionato come miglior libro dell’anno da Time Magazine e inserito tra i “libri notevoli” del New York Times.

Giovedì 27 giugno
Sconfinamenti


JOE RICHARD HAROLD LANSDALE
Nato a Gladewater nel 1951, è autore di innumerevoli romanzi, racconti, fumetti, libri di fantascienza, oltre che di testi per la televisione e di sceneggiature per il cinema. Il suo particolarissimo stile, riconosciuto e apprezzato internazionalmente, mescola vari generi ed è sempre caratterizzato da forti dosi di umorismo. In Italia il suo primo romanzo, Atto d’amore (Act of Love, 1980) e altri 11 suoi libri sono stati pubblicati da Fanucci dal 2003. Einaudi Stile Libero ne ha pubblicati più di 20 a partire dal 2004; l’ultimo, il noir Hap & Leonard sangue e limonata, nel 2019. Per Giulio Perrone dirige la nuova collana di narrativa americana Hinc Joe.

LEWIS SHINER
Nato in Oregon nel 1950, ha conseguito una laurea alla Southern Methodist University di Dallas. Ha pubblicato: Frontera (1984), Visioni Rock (1993), vincitore del World Fantasy Award, Slam (1990) e Desolate città del cuore (1995) edito in Italia da Sellerio. Gli ultimi romanzi, Black & White (2008), edito in Italia da Giulio Perrone nel 2019, e Dark Tangos (2011), acclamati dalla critica, hanno preso le distanze dalla narrazione fantastica delle prime opere.

VALERIA PARRELLA
Nata nel 1974 a Torre del Greco, vive a Napoli. Scrittrice, autrice teatrale e traduttrice, esordisce nel 2003 con la raccolta di racconti Mosca piú balena, cui segue nel 2005 Per grazia ricevuta, entrambe Minimum Fax. Con Rizzoli pubblica il romanzo Ma quale amore nel 2010, mentre con Einaudi Lo spazio bianco (2008), Lettera di dimissioni (2011), Tempo di imparare (2014), la raccolta di racconti Troppa importanza all’amore (2015), Enciclopedia della donna. Aggiornamento (2017), e il suo ultimo romanzo Almarina (2019) che ha ricevuto una eccezionale accoglienza critica.

ROBERTO SAVIANO
Nasce il 22 settembre del 1979 a Napoli. Nel 2006 pubblica con Mondadori il coraggioso romanzo-inchiesta Gomorra, da cui il regista Garrone ha tratto l’omonimo film. Dopo lo straordinario successo di questo libro, tradotto in tutto il mondo, ne scrive numerosi altri e collabora stabilmente con L’Espresso e la Repubblica. L’ultima pubblicazione è In mare non esistono taxi (Contrasto, 2019), una riflessione su una raccolta di fotografie dei più grandi fotografi internazionali che documentano il tema dell’immigrazione.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: