Invito a nozze, di Carson McCullers

Innamorarsi di un matrimonio. Voto 7/10 Una ragazzina bighellona in giro subito prima del matrimonio del fratello, fantasticando su una fuga e rischiando di mettersi nei guai. Non succede granché come trama, ma i personaggi sono gagliardi: l'ambientazione negli anni '40 nel sud degli Stati Uniti, la protagonista maschiaccio, la domestica emancipata e il ragazzino monello... Continue Reading →

Heidi, di Francesco Muzzopappa

Delusione. Voto 6/10 Le traversie di una ragazza che lavora per la televisione e deve badare al padre infermo che la scambia per Heidi. Non mancano il fisioterapista belloccio, la collega solidale e il capo perfido. Qualche battuta divertente, un paio di spunti interessanti, tuttavia è un romanzo che rientra in pieno nel genere chick... Continue Reading →

Mi chiamavano piccolo fallimento, di Gary Shteyngart

Autobiografia e autoironia. Voto 9/10 Umorismo ebraico-americo-sovietico in un divertentissimo romanzo di formazione di un ragazzino emigrato dall'URSS negli Stati Uniti degli anni '80. La storia personale dell'autore in un romanzo fortemente ironico e corredato di foto che introducono ogni capitolo, perfettamente apprezzabile anche non avendo (ancora) letto nessun romanzo di Shteyngart. Sito ufficiale Sito ufficiale... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: