La più amata, di Teresa Ciabatti

Maremma amara. Voto 8,5/10

Crescendo all’ombra di un padre ingombrante, una bambina felice e viziatissima diventa un’adolescente problematica:  potrebbe essere ormai un tema ricorrente dei romanzi della Ciabatti, qui però l’elemento autobiografico è esplicito.
Più che la ragazzina narratrice, stavolta protagonisti della vicenda familiare sono il padre, professionista stimato e massone, e la madre, una donna fragile la cui personalità viene soffocata dal potente marito.
Di contorno, elementi storici e politici dell’Italia della Prima Repubblica.

Romanzo candidato al Premio Strega 2017.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: