La scomparsa di me, di Gianluigi Ricuperati

Pretenzioso. Voto 5/10

Un uomo morto da poco si reincarna ogni giorno in una persona diversa che ha conosciuto nella sua variegata e appena conclusasi vita.

Bella l’idea di partenza, per quanto non è che sia l’originalità assoluta: ma troppe, continue e ambiziose riflessioni sul senso della vita rendono il tutto noioso e indubbiamente il risultato non è all’altezza delle aspettative (del lettore, ma soprattutto dell’autore).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: